DOTT. DE CLARA LAURA

LAVATA DA ME STESSA

Recito come una pedina ogni mossa della mia vita.

Recito una commedia...

Recito una sensazione...

Possibile? Mi sveglio violentata dall'ipocrisia.

Fedele a me stessa chiudo il palco,

tolgo schifata le maschere che ho voluto mettermi addosso...

Mi guardo,

come se fosse la prima volta,

sconosciuta a me stessa...

Tocco quel viso rispecchiato nel vetro...

Sono io.

Finalmente lavata da me stessa...

Sono io.

Senza recita riapro il palco e ricomincio la vita.